Seneghe premio monteferru


Il terzo posto nella sezione Biologici è andato allazienda villacidrese Masoni Becciu, di premio Valentina Deidda, che ha ottenuto anche una menzione donore con Ispiritu Sardu.
Sul podio le produzioni di Villacidro e Ottana ma la Puglia e la Toscana sono proposta ancora avanti di Piero Marongiu seneghe.
Sezione DOP-IGP: 1 Tenuta Arcamone, dellAzienda De Carlo sas di Bitritto, in provincia di Bari, Puglia; 2 Cesare e Cesara Buonamici Colline di Firenze, della Società Agricola Buonamici Srl Unipersonale, di Fiesole, provincia di Firenze, Toscana.
Nonostante lannata sfavorevole abbia nobel condizionato fortemente la produzione olivicola, gli oli in gara unict nella 26esima edizione del Premio legge Nazionale per gli oli extravergine di oliva Montiferru sono stati 59 provenienti da 38 aziende, di cui 40 nazionali e 6 internazionali.Il Premio Montiferru è organizzato da un comitato di cui fanno parte il Comune di Seneghe, l'Unione dei piano premio Comuni Montiferru Sinis, la Camera di Commercio di Oristano, le agenzie regionali Laore e Agris, lassociazione Città dellOlio e lUniversità di Cagliari.Nove gli oli internazionali in rappresentanza di 6 aziende e 10 gli oli sardi proposti da 4 aziende.Per quanto riguarda la Sardegna la rappresentanza maggiore è stata quella seneghe della provincia di Sassari (5 oli e unazienda).Gianni premio Oggianu, la commissione di valutazione è stata presieduta dal capo panel Pier Paolo Arca, affiancato dai vice Piergiorgio Sedda ed Efisio Sanna.Campano invece lolio vincitore premio nella sezione Frantoiani Dop e siciliano quello nella categoria Frantoiani bio.La xxvi premio edizione del Premio nazionale per lolio extravergine doliva Montiferru è stata fortemente condizionata dallandamento sfavorevole della stagione olivicola e ha visto in gara 59 oli di 38 aziende.Pubblico alla cerimonia di premiazione, sono stati premiati nel corso seneghe di uniniziativa pubblica che si è svolta a Seneghe i vincitori della xxvi edizione del Premio nazionale per lolio extravergine doliva Montiferru, una delle più affermate rassegne del settore. Il Premio ha il patrocinio del ministero dellAgricoltura e dellassessorato regionale.
10 soltanto quelli proposti da 4 aziende gran isolane, rivelatisi ancora una volta gran di monza ottima qualità.
Sezione Biologici: 1 Plenum, dellAzienda Fattoria monza di monza Poggiopiano, di Fiesole, provincia di Firenze, Toscana; 2 Grandis Selezione, dell'Azienda La Ranocchiaia, di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze, Toscana; 3 Masoni Becciu, dell'Azienda Masoni Becciu di Valentina Deidda, di Villacidro, gran in provincia.
Di questi sono stati 40 quelli nazionali prodotti da 28 aziende.
Sezione Frantoiani Dop: DOP Irpinia Colline DellUfita, dellAzienda Oleificio FAM Sas, di Venticano, in provincia di Avellino, Campania; Sezione Frantoiani Bio: Primo Bio, dellAzienda Frantoi Cutrera Srl, di Ragusa, in provincia di Ragusa, Sicilia.
Ma a fare la parte gran del leone, ancora una volta, sono stati gli oli pugliesi e quelli toscani, che si sono aggiudicati i premi più importanti nelle sezioni Dop-Igp, Bio, Mono e Pluricultivar e in quelle riservate ai Frantoiani mono e pluricultivar.Terzo posto nella sezione premio Pluricultivar è andato invece a Garriga-Ramine, dellazienda Su Molinu di Ottana.Miciolo I Greppi gran di Silli, di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze, Toscana; 3 Mimì Coratina, dellAzienda Donato Conserva, di Modugno, provincia di Bari, Puglia.Sezione Monocultivar: 1 Le Selezioni Coratina, dellAzienda Agricola Le Tre Colonne di Salvatore Stallone, di Giovinazzo, in provincia di Bari, Puglia; 2 Proxima Saecvla, dellAzienda Soc.I risultati, stabiliti dalla giuria presieduta dal capo panel Pier Paolo Arca, sono stati resi noti ieri pomeriggio durante la cerimonia che ha assegnato i premi ai migliori extravergine e confermato premio lottima qualità di quelli sardi.Sezione Pluricultivar: 1 Oro di Rufolo Don Gaudio, dellAzienda Agricola Ortoplant, di Giovinazzo, in provincia di Bari, Puglia; 2 Mimì, dellAzienda Donato Conserva, di Modugno, provincia di Bari, Puglia; 3 Gariga Ramine, dellAzienda Su Molinu, di Ottana, premio in provincia di Nuoro, Sardegna.Sezione Frantoiani Mono: Grandi Oli Scisci Coratina, dellAzienda Agricola Uliveto Srl, di Monopoli, in provincia di Bari, Puglia.



Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti.
Curata perfettamente lorganizzazione, come si conviene a un evento ritenuto paritetico al più celebrato Ercole Olivario, che si tiene a Spoleto, ma che gode di ben altri finanziamenti.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap