Quando viene pagato il premio di risultata ai postali


Luso premio aziendale ripetuto della gratifica come trattamento economico di maggior favore francesco rispetto a quello riconosciuto dai contratti, postali infatti, fa sorgere in capo allazienda un obbligo unilaterale di tipo risultata collettivo : ergo il primo trattamento di favore deve riguardare la collettività dei dipendenti.
Queste postali gratifiche possono essere obbligatorie o facoltative viene a seconda dei casi; facciamo chiarezza.
Anche ai fini della decontribuzione delle somme erogate come premio di produzione il lavoratore dipendente non dovrà superare il reddito annuo.000 euro.
No alla detassazione per gli straordinari e niente tasse per chi converte i viene viene premi di risultato in benefit per i lugana figli o i propri anziani.Welfare (somme e valori di cui allarticolo 51 Tuir, commi 2 e 3).Rimane dubbio se il datore di lavoro, su tali internazionale somme, debba pagare il contributo di solidarietà del 10 tipico della contribuzione datoriale al fondo pensione.Quando viene sono obbligatori, i premi sono obbligatori quando previsti dal ccnl di riferimento, nel quale solitamente viene indicata anche la tipologia del premio e i modi per calcolarne limporto. Con ciò deve intendersi, primo specifica arte il premio decreto applicativo giro del, gli utili distribuiti ai sensi dellarticolo 2102 del codice civile.
Prendiamo come esempio un rivenditore di auto che a tutti i suoi dipendenti riconosce un premio del 2 sul valore di ogni giro automobile venduta pur non essendo previsto dal contratto.
Le Entrate chiariscono che il regime fiscale di favore è riconosciuto sia nellipotesi in cui il benefit sia erogato dal datore di lavoro volontariamente sia nellipotesi in cui sia erogato in esecuzione di disposizioni di contratto, accordo o di regolamento aziendale.
51 del Tuir, ovvero di beni o servizi.
Come già noto, il limite di importo di premio o misura di welfare aziendale per il quale è prevista lapplicazione delle agevolazioni fiscali con giro tassazione sostitutiva del 10 è adesso.000 euro lordi al netto dei contributi previdenziali (prima era.000 euro).Anche in questo caso italive il Legislatore è intervenuto ad ampliare le maglie della normativa, tenuto conto che il limite reddituale previsto precedentemente era.000 euro.La Legge di Bilancio del 2017 è intervenuta anche in tale ambito, inserendo tra le opzioni dellarticolo 51 Tuir, secondo tennis comma, anche i contributi e i premi per prestazioni, primo anche in forma assicurativa, aventi per oggetto il rischio di non autosufficienza o il rischio.51, comma 4 del Tuir, è assoggettato a imposizione ordinaria, non è possibile assoggettarli a tassazione sostitutiva Inoltre, beni e servizi erogati nella forma di premi di produttività potranno essere estesi anche al nucleo familiare.Ad esempio, in alcuni contratti collettivi del lavoro è previsto l obbligo della gratifica al raggiungimento di determinati risultati e in quel caso lazienda è obbligata a premiare i propri dipendenti.Per il datore di lavoro, invece, il premio di produttività erogato in busta paga comporta dei costi molto vicini a quelli della retribuzione e quindi non solo il pagamento dei contributi previdenziali ma anche il sostenimento internazionali di oneri vari legati al costo del lavoro.Il regime fiscale agevolato appena illustrato riguarda tutti i lavoratori dipendenti del settore privato che abbiano percepito, nel periodo di imposta precedente alla ricezione del premio, un reddito di lavoro dipendente di importo non superiore.000 euro.Il premio di produttività versato al Fondo italive pensione non comporta costi aggiuntivi per il lavoratore.A precisarlo è lAgenzia delle Entrate che ieri ha diffuso una Circolare (.I premi di produttività si sono dimostrati ad oggi un importante incentivo allefficienza aziendale e secondo i dati pubblicati dal Ministero del Lavoro alla data del 15 febbraio internazionale 2018, sono state compilate.428 dichiarazioni di conformità.Si tratta di quanto previsto dal comma 4 dellart.Decontribuzione premi di produttività: le istruzioni inps In merito alla decontribuzione dei premi di produttività linps ha pubblicato la internazionale circolare.Tra le diverse misure, nella circolare in oggetto lAgenzia delle Entrate ha fornito maggiori indicazioni italive sulla possibilità di esclusione dal reddito da lavoro dipendente le somme corrisposte dal datore di lavoro, anche a titolo di anticipazione o rimborso, per l acquisto di abbonamenti al trasporto.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap