Premio voce nell'ombra 2018





Come anche ne "La grande scommessa McKay si avvale della collaborazione con Hank Corwin e la scelta si rivela secondo me azzeccata.
E' innegabile come sia stato bravo nel portare avanti una trasformazione fisica eccezionale (e non è nellombra la prima volta) e con un premio buon lavoro di make up la somiglianza con Cheney è voce risultata molto buona.
Il film nellombra scorre veloce, non annoia, grazie anche ad alcuni pregi della sceneggiatura (soprattutto i dialoghi, che sono ben costruiti, a tratti frizzanti e anche divertenti).
Se l'anno scorso guardando Gary Oldman io avevo la netta sensazione di aver davanti il vero Churchill, quest'anno invece questa percezione non l'ho avuta.Anche l'utilizzo della rottura della quarta parete rientra in questo stesso discorso e per lo stesso identico motivo.Ribadisco che, ovviamente, "Vice" è un film premio totalmente diverso (perlomeno per come è stato concepito ma a mio parere avrebbe potuto rendere molto di più se fosse stato scritto e diretto con uno stile più simile a quello del film di Joe Wright.Tutto il film poteva essere concepito in modo street diverso e con ogni probabilità ne avrebbe giovato la storia (molto interessante Christian Bale (che mi è quasi primo sembrato come una splendida aquila, costretta però a volare dentro una piccola gabbia) e soprattutto ne avrebbe giovato.Per quanto riguarda il film in sè, devo essere sincero nel dire premio che mi sarei aspettato qualcosa di più dalla pellicola di Adam McKay.Viene primo narrata, anche attraverso iniziali flashback, la storia di un uomo premio che seppe dare una svolta alla propria vita soldi quando da giovane, in preda ai tormenti dell'alcolismo e di comportamenti da sbandato, rischiò di perdere tutto: lavoro, moglie, primo famiglia.Entrambi, purtroppo, mi hanno dato la sensazione di aver calcato troppo la mano sulla costruzione dei propri personaggi, portando ad un risultato molto caricaturale e inverosimile (che poi è il problema principale che ho riscontrato in tutto il film).Passiamo ora ai punti nellombra negativi.Se non addirittura superiore. Nel complesso, credo che protagonista espedienti come questi siano molto più funzionali per altri tipologie di film: gli action, le commedie brillanti per esempio.
Vice ha ottenuto 6 candidature e vinto un premio ai Golden Globes.
Ho anche apprezzato alcune scelte registiche voce (a primo metà film ce n'è una clamorosa che mi ha fatto sobbalzare sulla poltrona, in sala così come anche l'utilizzo di alcune immagini dal sapore metaforico che hanno evitato così inutili e noiosi spiegoni.
Scarica, taglia:.33 Gb, seed:1679 Leech:5892.Il film racconta la storia di Dick Cheney, premio interpretato dal camaleontico Christian Bale, primo dalla primo sua ascesa politica fino al ruolo di vicepresidente degli Stati Uniti protagonista dAmerica durante premio lamministrazione di George.Però con "Vice" mi sono trovato in netta difficoltà, perchè alla fine della proiezione ho avuto la percezione di aver assistito ad una commedia nera, ad un action satirico, ma non ad un film biografico.Un altro punto forte è la colonna sonora, volutamente sopra le righe protagonista e in grado di accompagnare in modo nellombra potente le scene narrate.Solo che io, da uno come Bale, mi sarei aspettato molto di più.Quindi, con grande dispiacere, devo purtroppo far rientrare Bale tra gli aspetti premio meno convincenti della pellicola.Ma in "Vice" sembra quasi di assistere ad un lungo, protagonista enorme spot anti-repubblicano facendo passare Cheney per qualcuno di molto vicino a Satana.Für ein besseres Nutzererlebnis gehe bitte auf einer dieser Webseiten und lade dir die neuste Version poesia deines bevorzugten Browsers herunter: Google Chrome, mozilla Firefox.Ciò, secondo me, non avviene in questa pellicola.




[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap